Curcuma Bio in Polvere

Categoria : Spezie Erbe Radici

Prezzo:

ETTO: € 4,57

Origine

 Originaria dell’India.

Indicazioni

La curcuma è una pianta della famiglia delle zinziberacee, come succede per altre della sua famiglia se ne utilizza la radice. Paracelso ci diceva che le piante danno molte indicazioni sul loro possibile utilizzo, ed è così che guardando la curcuma ed il suo colore, altro non ci viene in mente se non il giallognolo di chi sta male quando soffre di fegato: epatite o insufficienze.

Benefici

Effettivamente la curcuma è un ottimo depuratore del fegato, lo protegge ed è ricchissima in antiossidanti. Numerosi studi hanno evidenziato tutto ciò, alcuni studi indipendenti in corso ci suggeriscono che sia anche un anticancerogeno. Staremo a vedere.
Di certo è che la cucina indiana la utilizza da sempre insieme ad altre numerose spezie, nella miscela del curry per esempio.
Oggi sappiamo che se assunta con il pepe nero, la curcuma viene sintetizzata molto meglio da parte dell’organismo.
In cucina può essere utilizzata in numerose minestre, zuppe, risotti, emulsioni con olio per insalate. Sempre meglio metterla alla fine per alterare meno le proprietà. Un consiglio? Cucinatela assieme a cose gialle! (carote, uova ecc.)

Ricette

Cuscus con verdure profumate alla Curcuma (4 persone)

1 porro

q.b sale

1/2 cucchiaio di curcuma

2 carote

7 cucchiai di olio extra vergine d'oliva

q.b. zafferano

1 cipolla

1 mazzetto di prezzemolo

500 gr di semola di cuscus

q.b. alloro

100 gr di ceci in scatola 

4 uova

2 zucchine

200 gr di cavolfiore bianco

1) Cuoci le uova per 8 minuti in acqua bollente; falle raffreddare, sgusciale e tagliale a spicchi. Affetta la cipolla non troppo sottile; raschia le carote, pulisci il cavolfiore, le zucchine e il porro e tagliali a pezzi.

2) Appassisci la cipolla in una capace pentola con l'olio; aggiungi la curcuma e il sale e stemperali con un cucchiaio di legno. Versa mezzo litro d'acqua e porta a ebollizione; unisci le verdure preparate, il mazzetto di prezzemolo legato, l'alloro e lo zafferano e cuoci per circa un'ora aggiungendo altra acqua bollente, se necessario. Poco prima del termine, unisci i ceci sgocciolati.

3) Mentre il brodo cuoce, prepara il cuscus. Metti la semola in una grossa ciotola di ceramica, versaci sopra circa 2,5 dl d'acqua bollente salata, partendo dall'esterno, in modo che il cuscus si imbeva e si gonfi. Copri con un coperchio e un panno e lascia riposare per un'ora. Puoi usare anche il cuscus precotto e prepararlo come indicato sulla scatola.

4) Quindi scopri la ciotola, condisci il cuscus con l'olio e strofinalo tra le mani, per staccare i grani e sciogliere i grumi. Trasferisci il cuscus nel cestello della cuscussiera, mettilo sulla pentola con il brodo e le verdure in cottura e cuocilo per 10 minuti.

5) Al termine, trasferisci il cuscus su un piatto di portata riscaldato, sistema sopra le verdure scolate e gli spicchi d'uovo e decora con un trito di prezzemolo e qualche foglia intera. Servi subito il cuscus con verdure profumate alla curcuma, portando in tavola anche il brodo delle verdure filtrato, in modo che ognuno possa aggiungerlo nel proprio piatto.

NB: Acquisto Minimo 50gr



 










CONDIVIDI